Come trasferire un sito da Wix.com al sito Web WordPress con hosting autonomo?

trasferimento-Wix-sito-wordpress


Wix è una popolare piattaforma per la creazione di siti Web tra i nuovi proprietari di siti, in particolare i proprietari di piccole imprese e i blogger. A molti piace per la sua semplicità e la sensazione moderna. Puoi configurare un sito Web usando Wix in pochi minuti (anche se non sei troppo bravo).

Ma da quando sei arrivato su questo post, penso che tu voglia andare via da Wix. Forse di recente hai sentito parlare di WordPress e di tutte le meraviglie che può fare. Dopotutto, per essere onesti, WordPress è molto più dinamico di Wix. Puoi usarlo praticamente per qualsiasi cosa e ti dà la totale libertà nella progettazione e configurazione del sito web dei tuoi sogni.

Qualunque sia il motivo dietro questa mossa, puoi farlo senza la necessità di ricostruire l’intero sito Web da zero. In questo articolo discuteremo come è possibile migrare il tuo sito Web da Wix a WordPress. Andremo nei dettagli, quindi non preoccuparti adesso. Avrai tutto fino alla fine di questo articolo.

In questo momento, elencherò tutti i passaggi che devono essere eseguiti per poter migrare il tuo sito Web da Wix a un sito Web WordPress con hosting autonomo (entreremo nei dettagli subito dopo):

  1. Procurati un piano di hosting WordPress (ti consigliamo InMotion Hosting).
  2. Installa WordPress sul tuo account.
  3. Trasferisci il tuo sito Web / dominio da Wix al nuovo provider di hosting.
  4. Finalizza il processo usando Plugin WordPress CMS2CMS.

Ottieni un pacchetto di hosting WordPress

Quando parliamo di web hosting, ci sono molte aziende là fuori che offrono tutti i tipi di servizi: hosting VPS, hosting condiviso, hosting dedicato, hosting rivenditore e hosting e-commerce. Ma per noi, è meglio trovare una società di hosting che offra l’hosting WordPress gestito o semplicemente un semplice hosting che supporti WordPress.

Potresti trovare la migliore compagnia piuttosto difficile, se provi a cercarla da solo. Questo perché ci sono letteralmente decine (se non centinaia) di società di hosting online. Fortunatamente, abbiamo compilato un elenco di 3 provider di hosting che supportano WordPress. Ognuno di loro potrebbe essere un buon candidato. Vediamoli separatamente:

Hosting InMotion

trasferimento-Wix-wordpress-inMotion-hosting

Hosting InMotion – Iscriviti!

Questa società è un noto provider di hosting dagli Stati Uniti. È in circolazione da un po ‘di tempo ormai e ha guadagnato popolarità da allora. Offrono molte funzionalità di hosting, tra cui puoi anche trovare l’hosting WordPress dedicato.

A seconda del tuo sito Web che deve essere trasferito, puoi scegliere tra 6 diversi piani di hosting. Supponiamo che tu abbia un sito Web di medie dimensioni con abbastanza visitatori mensili. Considerando questo, espanderò il secondo pacchetto di hosting chiamato WP-2000S.

Il prezzo è di $ 11,38 mensili e ottieni tutte le seguenti funzionalità: nome di dominio gratuito (grande vantaggio nel nostro caso), supporto per 2 siti Web WP, adatto a 50.000 visitatori mensili, 80 GB di spazio di archiviazione SSD con larghezza di banda illimitata e account e-mail. Forniscono inoltre assistenza clienti specifica per ogni nuovo acquirente.

HostGator

transfer-wix-wordpress-hostgator

HostGator – Iscriviti!

HostGator è noto per i suoi prezzi bassi. Ma essendo economico, non significa che non sia un fornitore di hosting affidabile. L’esatto contrario è vero nel caso di HostGator. Forniscono 3 diversi piani di hosting tutti personalizzati per l’uso di WordPress.

  • Piano di cova: costa $ 2,75 / mese
  • Baby plan: questo è disponibile per $ 3,95 / mese
  • Piano aziendale: $ 5,95 / mese

Per le tue esigenze, la scelta migliore sarebbe il piano aziendale. Questo include supporto per siti Web / domini ospitati illimitati, molte installazioni con 1 clic (incluso WordPress), larghezza di banda illimitata, certificato SSL privato gratuito e indirizzo IP dedicato e persino strumenti di marketing via e-mail.

Bluehost

transfer-wix-wordpress-bluehost

BlueHost – Iscriviti!

Bluehost è un’altra società americana strettamente legata al web hosting. Questo candidato tuttavia differisce dagli altri 2 della nostra lista: Bluehost è raccomandato dallo stesso WordPress per l’hosting WP gestito. Questo dà all’azienda un grande vantaggio. (anche se gli altri 2 sono altrettanto buoni)

Il miglior piano di hosting offerto da Bluehost nella sezione hosting WP si chiama Choice Plus. Costa $ 5,23 / mese. Vengono incluse le funzionalità e le risorse di cui sopra: siti Web illimitati per l’hosting, certificato SSL gratuito, nome di dominio gratuito per un anno intero, domini e sottodomini illimitati, backup gratuiti e spazio di archiviazione SSD illimitato.

Proprio come qualsiasi piano di hosting WP dovrebbe, anche questo include un’installazione automatica di WordPress. Quando ti iscrivi al pacchetto, Bluehost si occuperà automaticamente dell’installazione, senza che tu debba fare nulla. Questo è abbastanza conveniente per la maggior parte delle persone.

Installa WordPress sul tuo host

Ora, se sei riuscito a scegliere un piano di hosting tra i 3 precedenti, è tempo di installare WordPress sul tuo account di hosting. A seconda della scelta, questo può essere fatto in 2 modi diversi:

  1. Se hai scelto Bluehost, non devi preoccuparti dell’installazione. Come ho già accennato in precedenza, una volta registrato per il piano di hosting WP gestito, WordPress verrà installato automaticamente. Non c’è letteralmente niente da fare in aggiunta.
  2. Per InMotion e HostGator, le cose sono leggermente diverse. Una volta terminata la registrazione, puoi scegliere di installare WordPress immediatamente con un’installazione a 1 clic, oppure puoi aspettare e farlo in un secondo momento. Questo perché, nel caso di queste 2 società, è possibile installare altre applicazioni che si potrebbero desiderare. Quindi, dipende da te installare WordPress dall’inizio o solo qualche tempo dopo.

Il processo di installazione è molto semplice. Tutto quello che devi fare è trovare WordPress nell’elenco delle applicazioni disponibili, fare clic su di esso e approvare l’installazione. Da lì in poi, tutto ciò che devi fare è aspettare (un po ‘).

Trasferisci dominio da Wix

Il trasferimento del tuo nome di dominio da Wix al provider di hosting scelto non è nemmeno un processo complicato. I passaggi necessari per realizzarlo sono elencati di seguito:

  1. La prima cosa che devi fare è andare alla pagina I miei domini nel tuo account Wix. Sappi che se hai più domini ospitati su Wix, devi scegliere quello che desideri trasferire.
  2. Nella pagina I miei domini, vai alla scheda Avanzate e fai clic dove dice “Trasferisci da Wix”. A questo punto dovrai compilare dove vuoi che il dominio venga trasferito e altre possibili informazioni.
  3. Dopo aver completato il passaggio 2, devi fare clic su Invia codice. L’indirizzo e-mail specificato nelle informazioni del registrante di dominio riceverà un’e-mail con un codice di autorizzazione per il trasferimento del nome di dominio. Dovresti riceverlo entro 24 ore.

trasferire lontano da-wix

Trasferisci dominio lontano da Wix (fonte)

Dopo aver eseguito tutti i passaggi richiesti di conseguenza, il dominio verrà trasferito al provider di hosting specificato. Ma tieni presente che questo processo può richiedere fino a 7 giorni.

Al termine, riceverai una notifica (email) dal tuo nuovo host che il trasferimento è stato completato correttamente. Se per qualche motivo non dovesse accadere, dopo 7 giorni è sufficiente accedere al proprio account o contattarli per assistenza. Ma questo accade raramente.

Finalizza il trasferimento utilizzando il plug-in WordPress CMS2CMS

Questo è l’ultimo passaggio del processo di migrazione del sito da Wix a un sito Web WP autonomo. Per poterlo fare, devi installare un plugin per WordPress, chiamato CMS2CMS. Come puoi farlo?

Nella dashboard di WP, vai alle sezioni “plug-in”. Una volta che sei lì, fai clic su “Aggiungi nuovo”. Il modo più semplice è digitare nella barra di ricerca il nome del plugin: CMS2CMS. Quando viene trovato, fai clic su Installa. WP eseguirà il resto dell’installazione da solo.

Al termine, devi attivare il plug-in. Questo viene fatto semplicemente facendo clic sul pulsante “Attiva” sulla descrizione del plug-in. Mentre sei nella scheda di attivazione, ti verrà chiesto di accedere al tuo account CMS2CMS. Se non ne hai già uno (che è probabile), basta creare un nuovo account. Ci vogliono solo pochi minuti. Quando l’hai creato, accedi.

Al termine, puoi procedere con la migrazione del tuo sito Web. In quella pagina, devi inserire i dettagli esistenti relativi al tuo sito Web attuale, come l’URL corrente e dove vuoi che venga spostato (WordPress). Devi selezionare tutte le caselle (tag, immagini, contenuti ecc.) Affinché il sito venga spostato su WordPress. Poiché esegui la migrazione dell’intero sito Web, seleziona tutte le caselle.

Successivamente, puoi prima vedere una demo di come apparirà il tuo sito Web, quando esegui la migrazione a WordPress. Se stai bene con l’aspetto, puoi procedere e completare la migrazione. Devi spuntare di nuovo tutte le caselle e vedere quale è il prezzo per il servizio di seguito. Se hai dimestichezza con tutto, vai avanti e termina il trasferimento.

Dovrebbero essere necessari circa 15-20 minuti, a seconda del sito Web (se ha molti contenuti o non così tanto).

Conclusione

Dopo aver completato tutti i passaggi descritti sopra, sarai in grado di gestire il tuo nuovo sito Web utilizzando la piattaforma WordPress. Tutto: immagini, articoli, video, metadati, letteralmente tutto verrà spostato su WordPress.

Tuttavia, se vuoi cambiare ulteriormente l’aspetto del sito, puoi farlo anche cambiando il tema con cui funziona.

Tutto sommato, utilizzando il plug-in CMS2CMS, la migrazione viene gestita in modo rapido ed efficiente. Avrai un sito Web basato su WordPress in pochissimo tempo.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map