Modi diversi per velocizzare il tuo blog WordPress

come velocizzare il tuo blog wordpress


Uno degli aspetti più importanti di un sito Web, sia esso personale o aziendale, è la velocità. Mentre il visitatore del tuo sito Web (potenziali clienti) naviga nel tuo sito Web, desideri offrire loro la migliore esperienza, quindi la velocità è fondamentale. Gli utenti del sito Web sono impazienti, desiderano le informazioni di accesso rapidamente, senza tempi di attesa. Se il caricamento di un sito Web richiede più di 3 secondi, il visitatore partirà senza la modifica della visualizzazione dei contenuti.

La velocità è importante anche per motori come Google, Yahoo, Bing e altri. I robot di ricerca accederanno e indicizzeranno il tuo sito Web e utilizzeranno diversi metodi di calcolo per calcolare l’accessibilità e la velocità delle pagine. La velocità del tuo sito Web può influenzare in modo significativo le classifiche.

Detto questo, vediamo come puoi velocizzare il tuo blog WordPress seguendo alcuni semplici passaggi.

Scegli un host WordPress affidabile

La base di ogni sito Web è l’hosting web. Puoi avere il miglior sito Web e i contenuti più utili sul web, se il tuo provider di hosting fa schifo anche il tuo sito Web farà schifo. A seconda del tipo di sito Web e del budget, è necessario trovare una società di hosting web adatta e buona che offra grandi funzionalità, supporto di qualità e grande velocità. Per l’hosting del tuo sito WordPress, ti consiglio di utilizzare l’hosting BlueHost o InMotion. Evita a tutti i costi l’uso di web hosting gratuito, poiché questi servizi danneggeranno il tuo sito Web inserendo link indesiderati e annunci forzati sul tuo sito e sono estremamente inaffidabili.

L’ideale sarebbe acquistare un server dedicato, perché questo può fornire le migliori prestazioni, tuttavia affittare questo tipo di piano di hosting è molto costoso. Un piccolo blog WordPress verrà eseguito senza problemi su un piano di hosting condiviso, mentre un sito Web che riceve una buona quantità di traffico dovrà essere posizionato su un VPS.

Utilizzare una rete di distribuzione dei contenuti (CDN)

Utilizzando una rete di distribuzione dei contenuti (CDN) ti aiuta a salvare il contenuto dei tuoi siti Web nel cloud e anche a mantenere il tuo sito Web online in caso di errore dell’hosting. io raccomando CloudFlare che può essere installato molto facilmente da cPanel ed è gratuito.

In media, un sito Web su CloudFlare si carica due volte più velocemente, utilizza il 60% in meno di larghezza di banda, ha il 65% in meno di richieste ed è molto più sicuro.

Usa il sito ufficiale di WordPress.org

sito ufficiale di wordpress

Mentre molti designer di temi WordPress forniscono pacchetti di avvio rapido insieme ai loro temi scaricabili, consiglio vivamente di scaricare i file dal sito Web ufficiale WordPress.org . Qui troverai la versione più recente, stabile e sicura del software e non dovrai occuparti di file corrotti o infetti da altre fonti. Aggiorna il tuo blog WordPress non appena è disponibile una nuova versione.

Se non hai le conoscenze tecniche per installare WordPress manualmente, puoi utilizzare tali strumenti di installazione con un clic  Fantastico o Softaculous. Puoi trovarli nel tuo in cpanel.Fornendo alcune informazioni di base come nome utente, password e indirizzo e-mail, puoi iniziare con il tuo blog in pochi minuti. Questi strumenti utilizzano l’ultima versione di WordPress e la stanno scaricando dal sito Web ufficiale.

Scegli un tema WordPress leggero

Il tema può influenzare molto la velocità di caricamento. Più file viene utilizzato dal tema, più lento verrà caricato il tuo sito Web. Le migliori prestazioni sono fornite da temi minimi, tuttavia alla maggior parte delle persone non piacciono. Troverai i migliori temi sul sito ufficiale: https://wordpress.org/themes/, dove puoi cercare in base a colori, design e funzionalità diversi, tutti controllati dallo staff di WordPress.

design del tema minimo wordpress

Un’altra fonte ben mantenuta è la foresta a tema, dove puoi trovare temi premium con design di alta qualità, codice ben scritto e supporto. Devi scegliere un tema con buone recensioni e aggiornato frequentemente.

Limitare il numero di plugin installati

Sia il numero di plugin che la loro complessità possono influire sulla velocità del tuo blog WordPress. Dovresti installare solo i plugin di cui hai veramente bisogno. Se necessario, testare più plugin ed eseguire un test di velocità con GT metrix o altri strumenti online in grado di fornire risultati di test accurati sulla velocità del tuo sito Web.

Inoltre, assicurati di scaricare e installare plug-in da siti Web sicuri e affidabili come https://wordpress.org/plugins/ o Foresta tematica.

Ci sono alcuni plugin che possono aiutarti un po ‘ottimizzando le immagini (WP-SmushIt), salvando il contenuto utilizzando la cache (W3 cache totale).

Ottimizza il contenuto del sito Web

Il contenuto può anche influire sulla velocità del tuo blog. Devi solo caricare immagini ottimizzate per il Web sul tuo blog. Utilizzando un software di editor di immagini come Photoshop, è possibile ridimensionare le immagini e salvarle per l’uso sul Web. A seconda del contenuto presente sul tuo sito Web, si consiglia di non utilizzare troppe immagini nella stessa pagina. Se non riesci a dividere il contenuto in più parti, utilizza un plug-in come Carico pigro che caricherà l’immagine solo quando l’utente la sta effettivamente visualizzando. Ciò può farti risparmiare molta larghezza di banda e aiutarti ad avere un tempo di caricamento migliore. Se possibile, utilizzare fonti esterne come Youtube per ospitare i tuoi contenuti.

Poiché la pagina iniziale è in genere la pagina più occupata del tuo sito Web, assicurati che sia ottimizzata. Visualizzando alcuni degli ultimi post con l’estratto di ciascuno, eventualmente anche una miniatura può aiutare a migliorare la velocità.

Se è necessario ospitare immagini ad alta risoluzione, è necessario creare miniature e collegarle alle foto che si desidera mostrare. Le immagini verranno caricate solo quando un utente fa clic sulla miniatura, in questo modo il tuo sito Web visualizzerà tale contenuto solo su richiesta.

Memorizzazione nella cache del sito Web e riduzione delle dimensioni del file

Con l’uso di un plug-in di cache come W3 cache totale può anche aiutare a velocizzare il caricamento del sito Web e migliorare le prestazioni del sito Web. Il plug-in ottimizzerà i file CSS e JS e minimizzerà le pagine del tuo blog risparmiando larghezza di banda e fornendo una migliore esperienza utente.

Blocca utenti e robot indesiderati

Ci sono molti robot inutili che accederanno e scansioneranno il tuo sito web. Possono esserci anche hacker che cercheranno di entrare nel tuo sistema accedendo costantemente al tuo sito web cercando di trovare un punto debole. Questi possono anche influire sul tempo di caricamento del tuo blog. Con l’inserimento di poche righe nel file .htaccess, è possibile vietare l’accesso a questi bot e l’intervallo di indirizzi IP al proprio sito Web. Desideri solo consentire ai visitatori reali sul tuo sito Web e vietare il maggior numero possibile di clic falsi. Questo tutorial ti aiuterà a configurare correttamente il file .htaccess.

Avvolgendo!

Probabilmente ci sono altri trucchi che puoi usare per migliorare la velocità e le prestazioni del tuo blog. Se pensi che mi sia perso qualcosa, per favore fammi sapere nei commenti.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi saperne di più su WordPress, ti consiglio di leggere il mio altro tutorial: Cose da fare dopo aver installato WordPress.

BlueHost – Miglior host WordPress

raccomandato anche da WordPress.org

Per saperne di più “

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map