Come creare un sito Web HTML semplice?


HTML o Hyper Text Markup Language è, come dice il nome, un linguaggio di markup. Non è considerato un linguaggio di programmazione in senso tradizionale. È una lingua in cui il creatore può creare documenti e contrassegnare parti diverse utilizzando i tag HTML. HTML è stato ispirato da SGML, e la sua prima versione apparve nel 1990 al CERN.

L’HTML è stato originariamente progettato per semplici documenti statici, quando il World Wide Web era pensato come un sistema di recupero dei documenti. Attualmente, quasi ogni pagina Web utilizza HTML ed è diventata la lingua del Web. L’ultima iterazione è HTML5, che è supportato da tutti i principali browser e si presenta come un miglioramento di HTML 4 che è stato “standardizzato” nel 1997.

Questo articolo individuerà le basi per creare un semplice sito Web HTML, qualcosa che chiunque può imparare, indipendentemente dalla professione scelta.

Perché dovresti imparare HTML?

Si potrebbe sostenere che con la tecnologia di oggi chiunque può creare un sito Web bello e veloce senza la necessità di codificare una singola riga di HTML, e mentre questo è certamente vero, può sempre essere utile sapere come modificarlo un po ‘.

Spesso le persone aggiungono plugin / moduli / estensioni a un CMS come WordPress, Drupal, Joomla, ecc. Per espanderlo con una semplice funzionalità che avrebbe potuto essere ottenuta con un paio di righe di HTML. Mentre il plug-in potrebbe essere più semplice, potrebbe aggiungere ai tempi di caricamento della pagina ed è solo un’altra cosa di cui preoccuparsi in termini di sicurezza e aggiornamenti.

È abbastanza facile imparare l’HTML e può essere molto divertente, perché puoi vedere immediatamente i risultati, a differenza di un linguaggio di programmazione in cui devi compilare il codice che hai scritto. Hai già tutti gli strumenti necessari per iniziare ad imparare l’HTML, hai un browser Web e sicuramente hai un semplice editor di testo come il blocco note. Le applicazioni come Microsoft Word non lo faranno, avrai bisogno di un semplice editor di testo semplice: blocco note, blocco note ++. Esistono i cosiddetti IDE (Integrated Development Environment), che ti aiuteranno a scrivere HTML con funzionalità come l’evidenziazione della sintassi o il completamento automatico.

Ciao mondo!

Puoi prendere un editor di testo gratuito come Notepad ++ o Sublime Text Editor e avviarlo. Salvare il file vuoto sul desktop come “hello.html”. Questo cambierà l’editor in modalità HTML, in modo da poter godere dei vantaggi di un IDE. Ora vai avanti e digita il seguente testo:

Ciao mondo!

Ciao mondo!

Salvare il file e quindi aprirlo utilizzando il browser Web. Non è stato affatto difficile, vero? Puoi andare avanti e modificare il file, salvarlo e aggiornare la pagina nel tuo browser e vedrai tutte le modifiche che hai apportato. Non devi aver paura, non c’è modo di influenzare il tuo sistema operativo. Non puoi cancellare file o cose del genere. E non abbiate paura dei fallimenti, come dice il proverbio “Il maestro ha fallito più volte di quanto il principiante abbia persino provato.”

Nozioni di base HTML e 101

nozioni di base html 101

HTML è costituito da tag e testo. Un tag HTML ha un significato speciale per il browser, in pratica questo è il metodo per contrassegnare il documento. Alcuni tag possono contenere altri tag al suo interno, ad esempio il tag elenco non ordinato

    può contenere voci di elenco
  • dentro. Un tag di paragrafo

    può contenere un nuovo tag di linea
    , un tag di ancoraggio , grassetto , corsivo , tag ecc.

    Nel nostro esempio, il tag HTML principale contiene un tag head e un tag body. Nel tag head, possiamo specificare il titolo del documento, che verrà visualizzato nel titolo della scheda del browser. Nel corpo abbiamo un tag H1 o un tag Titolo 1.

    I tag HTML possono avere attributi che possono alterare il comportamento dei tag, ad esempio, possiamo aggiungere un attributo “style” al nostro H1 per specificarne lo stile. Se aggiungiamo style = “color: red”, così diventa

    Ciao mondo!

    possiamo cambiarne il colore dal nero predefinito al rosso. Naturalmente, in una pagina Web più grande, lo stile dei nostri elementi uno per uno può diventare problematico e ingombrare il nostro HTML. Un metodo migliore sarebbe quello di dare all’elemento un attributo di classe o un id, e quindi specificare il suo stile con quella classe o id.

    Ce ne sono in abbondanza Tutorial HTML e risorse su Internet, puoi guardare tutorial su YouTube o The Great Curses Plus o leggere una delle migliaia di articoli su Internet sull’HTML.

    Una cosa da tenere a mente è che, indipendentemente da quanto leggi o guardi, dovrai sporcarti le mani e iniziare a scrivere HTML. È l’unico modo in cui imparerai, perché nel momento in cui inizi a scrivere, avrai più domande e quelle domande porteranno a ancora più domande, finché non diventerai sicuro e fluente in HTML.

    Styling e scripting

    Una pagina Web HTML pura è statica. Ciò significa che non può contenere parti che cambiano in modo dinamico, ad esempio “Le nostre ultime notizie”. Se crei un sito Web che presenta una sezione notizie, che viene costantemente aggiornata, quindi semplicemente creare gli articoli e quindi aggiornare i riferimenti ad esso può diventare un compito piuttosto grande.

    D’altra parte, se crei un biglietto da visita o un tipo di sito Web su di me in HTML, che non cambia così spesso, forse una o due volte al mese, un sito Web HTML statico è perfetto. Dato che non ha parti “mobili”, come Database, elaborazione lato server (PHP, Python, Ruby, ecc.) Ci sono meno cose da fare, ed è anche incredibilmente veloce.

    Puoi rendere dinamica una pagina statica aggiungendo JavaScript (Script ECMA per essere precisi), che è un linguaggio di programmazione di scripting. Con JavaScript, puoi rispondere all’input dell’utente nascondendo o mostrando alcune parti dell’HTML, puoi anche cambiare l’aspetto della pagina web. Con AJAX, puoi richiedere risorse extra dal tuo sito Web, come pagine secondarie, modulo di contatto o i tuoi ultimi tweet e puoi incorporarle nel tuo sito Web.

    Gli stili HTML predefiniti sono piuttosto noiosi, è testo nero su sfondo bianco. Puoi modificare lo stile di qualsiasi elemento HTML con CSS (Cascading Style Sheets). In HTML, non hai il controllo su come verrà reso il tuo documento, è una caratteristica di HTML, non un difetto. Con CSS, puoi provare ad essere un po ‘più preciso, ma non avrai ancora il controllo al 100%. Alcuni browser faranno le cose in modo leggermente diverso rispetto ad altri. L’attuale versione CSS, che è supportata da tutti i principali browser è CSS3, e ha molte funzioni utili che mancavano allo standard precedente.

    Per capire il CSS, dovresti iniziare con il modello a scatola, ti farà risparmiare molta confusione all’inizio, ed è importante per te capire la differenza tra bordo, riempimento, margini, ecc. Il CSS è abbastanza facile da imparare e come con HTML vedrai immediatamente le modifiche che hai apportato. Come già accennato, puoi aggiungere un elemento id o class a qualsiasi tag HTML e puoi scrivere regole CSS per tali ID e classi. Per tornare al nostro esempio, nella sezione head se scriviamo il seguente testo,

    body {

    Colore di sfondo: blu;

    }

    cambierà il colore del documento bianco predefinito in blu.

    Una cosa da tenere a mente con CSS è che ci sono molti tag specifici del browser, quindi assicurati di testare il tuo sito Web utilizzando browser diversi o almeno Google Chrome, Mozilla Firefox, Internet Explorer 11 e Edge. Non sarà male dare un’occhiata anche ad alcuni browser mobili, in particolare Safari IOS.

    Conclusione

    Imparare HTML e CSS è più facile della maggior parte dei linguaggi di programmazione e può essere un’esperienza molto gratificante. Con HTML, sarai in grado di creare pagine web esattamente come vuoi che siano, senza compromessi come nei casi di CMS. La creazione di siti Web HTML ti consentirà di ospitarli ovunque e saranno estremamente veloci e fluidi.

    Anche con l’emergere di tutti i tipi di costruttori di siti Web fai-da-te drag and drop, HTML non può essere considerato obsoleto. È alla base di ogni sito Web, e anche con potenti CMS e strumenti per la creazione di siti Web, che ti consentono di creare un sito Web dall’aspetto professionale senza alcuna conoscenza di codifica, potresti voler fare qualche ritocco qua e là sul tuo sito per ottenere le cose nel modo in cui voglio che lo siano. Imparare un po ‘di HTML ti permetterà di farlo.

    Conoscere le basi dell’HTML può essere una pratica abilità da acquisire per chiunque, non solo per chi pianifica una carriera nell’IT. Coloro che lavorano con contenuti web, marketing online, traduzione e chiunque richieda una presenza online beneficeranno di un corso intensivo in HTML.

    Jeffrey Wilson Administrator
    Sorry! The Author has not filled his profile.
    follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map