Come avviare un blog di marketing di affiliazione?

avviare blog di marketing di affiliazione


Il libro intitolato “The 4-Hour Workweek” ha scatenato molte idee entusiasmanti nella mente delle persone sin dalla sua uscita. Più persone stanno cercando di costruirsi un flusso di reddito passivo che mai e chi può biasimarli? Nessuno può resistere all’idea di avere migliaia di dollari come reddito passivo ogni mese, ma pochi ce la fanno davvero. È vero che puoi guadagnare tutti quei soldi con poche ore di lavoro ogni settimana, ma c’è un’incredibile quantità di lavoro da svolgere durante la fase iniziale del tuo progetto.

Quindi puoi dimenticare i ricchi piani rapidi e concentrarti sul mettere il lavoro necessario per creare quel flusso di reddito passivo per te stesso. La buona notizia è che se sei disposto a impegnarti nel lavoro e nello sforzo necessari per iniziare la tua nuova avventura online, puoi sicuramente guadagnare dei buoni soldi. Una volta presa la sensazione di fare la tua prima vendita, non c’è modo di fermare quell’esplosione di motivazione. Ti motiverà a continuare a fare di più e ad accumulare tutto quel dolce denaro in tasca.

Il business del marketing di affiliazione non cambia molto nel corso degli anni e la formula per il successo è praticamente la stessa di prima, indipendentemente dalla tua nicchia. Una volta stabilito quale prodotto promuoverai e avrai creato il tuo sito Web, il tuo unico lavoro sarà commercializzare il tuo blog e generare traffico. Scrivere buone pubblicità e buoni post per il tuo blog è anche un’abilità importante da padroneggiare che richiede molta pratica, ma ti accorgerai abbastanza presto.

In questo articolo, analizzeremo ciò che rende un buon blog di marketing di affiliazione. Condivideremo le fasi principali del processo e le suddivideremo in singole attività che devi gestire. Un blog di marketing di affiliazione è composto da alcuni ingredienti molto semplici, quindi se presti attenzione qui e agisci, sarai sulla buona strada per costruirne uno solido. Quindi, senza ulteriori indugi, passiamo al modo in cui puoi iniziare subito un blog di marketing di affiliazione!

Scegliere una nicchia

Scegliere una nicchia è scegliere la tua attività e ruota principalmente attorno alle preferenze personali e possibilmente a qualcosa di cui sei informato o interessato. Dovrai decidere che tipo di sito web costruirai prima di uscire e prendere di mira le persone con esso.

Se sai già su cosa intendi produrre contenuti e che tipo di prodotti promuoverai, sei un passo avanti verso il successo. Ma se ancora non lo sai, prenditi il ​​tuo tempo e fai le tue ricerche, perché questa è una delle fasi più schiaccianti del processo. Puoi facilmente rimanere intrappolato nella paralisi dell’analisi, quindi assicurati di non affrettarti.

Abbiamo trovato le seguenti domande per aiutarti con questa parte. Alla fine di questa sezione, sto anche fornendo un elenco delle 10 nicchie più performanti sul web, quindi è molto più facile per te.

Cosa sei informato o interessato?

Se sei appassionato di qualcosa come l’interior design, l’impianto idraulico, le attività all’aperto o l’abbigliamento, la scelta è piuttosto facile da fare. È molto più facile lavorare su qualcosa in cui hai già conoscenza e passione. Se riesci a trovarne almeno un paio, sei pronto a proseguire le tue ricerche.

Cosa pensi di poter scrivere 50 post sul blog?

Per creare un sito Web di autorità, devi essere attento al processo di creazione dei contenuti. L’argomento che hai scelto dovrebbe avere abbastanza profondità, in modo da poter scrivere un sacco di contenuti per questo. Questo è importante dal punto di vista SEO e anche per l’utente. Scrivere contenuti utili e di alta qualità è ciò che attira le persone sul tuo sito e che susciterà abbastanza interesse da farle cliccare sui tuoi link di affiliazione. Più contenuti di alta qualità hai su un argomento, più è probabile che i lettori ti prendano abbastanza seriamente per acquistare i prodotti attraverso il tuo sito.

C’è abbastanza denaro e interesse nella tua nicchia scelta?

Avere passione per qualcosa è una cosa, ma non ci andrai lontano nel marketing di affiliazione se non ci sono abbastanza soldi. Purtroppo, il denaro supera sempre la passione se stai cercando di fare uno sforzo proficuo. Se per questo motivo sei improvvisamente lasciato senza una nicchia, allora guardati di nuovo intorno. Se non sai abbastanza di nient’altro, puoi sempre conoscerlo se ti fa guadagnare soldi.

Non dovrei sottolineare l’importanza dei lettori interessati che stanno per leggere e acquisire conoscenze dal tuo sito. Se hanno la volontà di acquistare anche alcuni prodotti è ciò che finirà il lavoro, quindi scegli una nicchia che abbia persone con un forte intento di acquisto se puoi.

Che tipo di programmi di affiliazione puoi utilizzare nella tua nicchia scelta?

Non tutti i prodotti possono essere venduti tramite il programma di affiliazione di Amazon, quindi ci sono molte ricerche da fare una volta stabilita la tua nicchia. Se ci sono molti programmi di affiliazione a cui puoi partecipare e promuovere i loro prodotti, allora è fantastico. Se non c’è nessuno di quello che dovrai cercare una nicchia diversa, perché non farai soldi con esso senza un programma di affiliazione adeguato.

Le 10 migliori nicchie più performanti

Come ho già detto, ci sono alcune nicchie dalle ottime prestazioni che comportano buoni soldi. Guardali attraverso e forse troverai i tuoi lungo il percorso. Tieni presente che questi hanno già una concorrenza piuttosto solida, quindi dovrai portare il tuo gioco A per competere.

  • Salute
  • Fitness
  • Perdita di peso e allenamenti
  • Animali
  • Incontri e relazioni
  • Fare soldi online
  • Hobby (golf, attività all’aperto, escursionismo)
  • Blogging, SEO, Corsi online
  • Gadget e tecnologia

Guarda la tua nicchia dal punto di vista SEO

Consiglio vivamente di esaminare come eseguire la ricerca di parole chiave prima di decidere finalmente di creare il tuo blog su una nicchia specifica. È utile sapere se le persone stanno cercando i tuoi argomenti su Google o meno. In tal caso, fornirà solo la prova che la tua nicchia prescelta è molto richiesta e sarà più facile ottenere traffico sul tuo sito. In caso contrario, ci sono alcune cose che dovresti riconsiderare, ma la nicchia potrebbe essere comunque buona con cui lavorare.

Cerca e ricerca programmi di affiliazione

Quando sai con quale tipo di nicchia lavorerai, è tempo di iniziare a cercare programmi di affiliazione. Se hai seguito i punti precedenti dell’articolo, probabilmente hai già verificato alcuni programmi di affiliazione. È tempo di controllare di più e di scavare molto più a fondo. Ogni rete di affiliazione ha requisiti diversi per conformarsi e operare all’interno di un sistema diverso, quindi c’è molto da leggere prima di sceglierne uno.

Vale davvero la pena dedicare un sacco di tempo alla ricerca del programma di affiliazione giusto, perché è qui che otterrai le tue entrate, quindi vorrai fare la scelta migliore possibile. Ecco le cose principali da considerare quando si sceglie una rete di affiliazione con cui lavorare.

Che tipo di esperti di marketing utilizzano il programma?

È importante vedere la popolarità della rete prescelta e leggere l’approvazione degli altri che la utilizzano. È importante assicurarti che altri esperti di marketing abbiano lavorato e abbiano avuto successo con il programma di affiliazione di tua scelta, in modo da conoscere la probabile causa del successo nell’uso del tuo programma.

Quanta Commissione offre per i prodotti?

Ogni programma ha un importo specifico che ti farà guadagnare dopo aver venduto uno dei suoi prodotti. Più commissioni ricevi, più soldi farai. Prendi questi per esempio:

  • Amazon offre commissioni diverse per ogni diverso tipo di prodotto, quindi dipende davvero. Queste commissioni vanno dall’1% al 10%, il che non è troppo, ma c’è ancora del denaro da guadagnare.
  • ClickBank offre solo prodotti digitali, ma le loro commissioni sono molto più elevate. Puoi ottenere commissioni dal 10% al 75% per la maggior parte dei loro prodotti, il che ti renderà davvero buoni soldi una volta avviato lo streaming.
  • Per altri prodotti digitali e fisici, scegli almeno una commissione di $ 30- $ 50. Prendi ad esempio il web hosting. Molti provider di hosting commerciale ti offrono più di $ 50 per ottenere loro un nuovo cliente.

Ti interessano i prodotti?

Per avere successo nel marketing di affiliazione, devi essere informato sui prodotti che stai vendendo. Devono anche essere pertinenti nella tua nicchia e di alta qualità.

Devi credere nel prodotto per venderlo, perché avrai difficoltà a presentarlo ai lettori del tuo blog. Essere informati creerà anche fiducia nei tuoi lettori, il che è estremamente importante se stai cercando di venderli.

Scegli saggiamente i tuoi prodotti di affiliazione

In un caso ideale, hai scelto una nicchia che ha molti prodotti da vendere e attraverso numerosi programmi di affiliazione. In tal caso, hai molti prodotti da offrire alla tua comunità ma non lavori con troppi prodotti contemporaneamente. Vai con due o tre per l’inizio. Devi prima affermarti come un individuo affidabile prima di spingere i tuoi prodotti e chiedere loro di acquistarlo.

Il primo passo delle attività di promozione del prodotto è l’acquisto del prodotto da soli. Non sei assolutamente obbligato ad acquistare tutti i prodotti che promuovi, ma possedendo e utilizzando il prodotto puoi promuoverlo in modo più affidabile, e questo è importante quando si tratta di stabilire la fiducia con il tuo pubblico.

Costruisci il tuo sito web

Una volta che hai deciso la tua nicchia, ti sei trovato un programma di affiliazione e prodotti da promuovere, la parte teorica e di ricerca del processo è fatta. È tempo di sporcarti le mani e iniziare a costruire il tuo nuovo blog da zero. Fortunatamente, è abbastanza facile e non richiede alcuna conoscenza tecnica approfondita da fare. Ma le abilità di programmazione torneranno sicuramente utili se ne hai qualcuno o conosci qualcuno che ha.

Più tempo e attenzione dedichi a ogni passaggio qui, migliore sarà il blog che stai per creare. Ma puoi anche volare attraverso di loro e avere il tuo blog attivo e funzionante entro le prossime 24 ore. Il modo in cui scegli di farlo dipende da te, ecco i passaggi che dovrai intraprendere nelle loro forme più semplici.

Acquista un nome di dominio

È tempo di diventare creativi e fare brainstorming su un mucchio di nomi di dominio per il tuo nuovo sito web. In uno scenario ideale dovrebbe essere qualcosa che può essere associato alla tua nicchia, ma non deve necessariamente esserlo. La cosa più importante è renderlo il più accattivante possibile e avere l’estensione .com.

Esistono numerosi servizi di nomi di dominio sul Web, attraverso i quali è possibile vedere se il nome di dominio scelto è disponibile e acquistarlo se lo è. I più popolari sono GoDaddy e NameCheap. Ma puoi anche utilizzare il servizio di nomi di dominio fornito dal tuo provider di hosting.

È davvero semplice da fare. Devi solo cercare il tuo nome di dominio, trovarlo, acquistarlo, fatto. Di solito un nome di dominio costa circa $ 10, ma può costare di più, fino a $ 500 a $ 1000 o anche di più in alcuni casi.

Ottieni un servizio di hosting web

L’hosting è lo spazio in cui verrà archiviato il tuo sito Web. Lo spazio che affitta lì sarà la tua piccola isola su Internet. I servizi di hosting sono abbastanza economici in questi giorni, con fantastici servizi di hosting disponibili da circa $ 3 a $ 5 al mese.

Il servizio HostGator Cloud funziona davvero bene e sarebbe sicuramente perfetto per il tuo blog. È un pacchetto ad alta velocità per $ 5 al mese e l’azienda offre anche un supporto clienti gratuito di cui ti puoi fidare.

Installa WordPress

Una volta che hai il tuo nome di dominio e il tuo spazio personale sul Web, è tempo che tu abbia anche un sito web.

WordPress è il sistema di gestione dei contenuti più famoso al mondo, perfetto per la gestione di un blog e di qualsiasi altro sito Web. È gratuito ed è molto intuitivo. Quindi, anche se non hai molte conoscenze tecniche, sarai in grado di gestire il tuo blog molto facilmente.

L’installazione di WordPress non richiede molto sforzo. La maggior parte dei provider di hosting offre un’installazione con un clic per esso, quindi tutto ciò che devi fare è individuare la sua icona e fare clic. Puoi anche installare WordPress manualmente, ma questo è un processo più lungo e richiede alcune competenze IT. Dopo aver atteso l’installazione sul tuo server, il tuo sito sarà attivo e funzionante.

Scegli e installa un tema

La cosa bella di WordPress è il fatto che è ridicolmente facile da usare. Puoi rendere il tuo sito web completamente diverso ogni minuto se vuoi, grazie al suo sistema di temi semplificato. Tutto quello che devi fare è scaricare un tema gratuito o a pagamento e attivarlo tramite il menu dei temi.

WordPress ha centinaia di migliaia di temi tra cui scegliere, quindi buttati fuori. Ce ne sono molti gratuiti, ma se vuoi davvero creare un sito Web di alta qualità, dovresti acquistare un tema. Di solito costano circa $ 60 e sicuramente ti serviranno molto meglio di un tema gratuito.

Una volta che hai il tuo tema, avrai una serie di opzioni di personalizzazione che puoi utilizzare per organizzare il tuo sito Web nel modo desiderato. Una volta che tutto scatta in posizione, avrai un sito web ben progettato che le persone potranno visitare per leggere i tuoi post e vedere i contenuti che crei.

Produci fantastici contenuti per il tuo nuovo blog

Ora che hai un sito Web attivo e funzionante, è tempo di ricavarne qualcosa. Ecco la parte del duro lavoro che ho menzionato all’inizio. La creazione di contenuti è la parte più lunga del business di marketing di affiliazione. Scrivere qualcosa di alta qualità e utile per il lettore. È qui che entra in gioco la frase abusata “content is king”.

In questa sezione parlerò di vari tipi di post di blog che puoi scrivere e utilizzare per promuovere i tuoi prodotti affiliati.

Fai recensioni sui prodotti

Scrivere recensioni di prodotti è uno dei modi più semplici per mostrare i prodotti affiliati e fornire al tuo pubblico qualcosa di utile. È uno dei modelli più comuni per gli affiliati e ha fatto miliardi per le persone su Internet.

Il concetto è semplice Scegli un prodotto nella tua nicchia, provalo, analizzalo e scrivi la tua recensione al riguardo. Sii sincero e onesto su ciò che ti è piaciuto e non ti è piaciuto del prodotto e condividi il maggior numero di opinioni personali possibile.

La maggior parte delle persone oggi legge almeno una recensione prima di uscire e acquistare un nuovo telefono o qualsiasi altro tipo di prodotto. Puoi sicuramente sfruttarlo producendo alcune ottime recensioni.

Scrivi elenchi principali

Conosci i migliori prodotti per risolvere un problema particolare o hai un elenco dei migliori libri del 2018? Scrivi un post sul loro blog. Gli elenchi migliori sono un ottimo modo per attirare l’attenzione del pubblico e mostrare contemporaneamente numerosi prodotti.

Ecco un buon esempio: 25 motivi per cui dovresti usare WordPress

Rispondi a domande comuni e risolvi problemi comuni

Puoi effettivamente ricercare ciò che le persone chiedono la maggior parte del tempo e il tipo di problemi a cui hanno bisogno di soluzioni. Un ottimo strumento per questo è MOZ esploratore di parole chiave. Devi solo scrivere una domanda specifica o una parola chiave che vuoi scegliere come target e ti colpirà con i risultati. Vedrai il volume di ricerca mensile, che tipo di post sono stati scritti sull’argomento e altro ancora.

Ci sono molti dati che puoi estrarre dalla ricerca di parole chiave e ti aiuteranno a scrivere post che attirano molta attenzione da parte dei tuoi lettori.

Tutorial e guide

Le informazioni fruibili che aiutano le persone ad apprendere nuove competenze o a fare qualcosa di meglio sono sempre molto apprezzate da qualsiasi pubblico. Molti rivenditori affiliati forniscono un prodotto gratuito, come un e-book, per suscitare un certo interesse all’interno del loro pubblico e indurli ad iscriversi alla loro mailing list. Se il prodotto che offri è davvero di alta qualità, allora porterà anche molto traffico al tuo sito. Le persone cercano sempre di imparare cose nuove e di leggere qualcosa che è effettivamente utile, quindi approfittane!

Contenuto sempreverde

I contenuti stagionali a breve termine sono buoni per raggiungere obiettivi a breve termine. Dovresti assolutamente fare speciali per Natale e creare contenuti in base alla stagione, se la tua nicchia lo richiede. Ma i contenuti sempreverdi sono molto importanti da avere sul tuo blog. È qualcosa a cui le persone torneranno e un contenuto che puoi sempre commercializzare e aspettarti di ottenere traffico. I post sempreverdi hanno la durata di conservazione più lunga.

Di solito si tratta di elenchi di suggerimenti utili che aiutano un utente a raggiungere obiettivi specifici. Come una guida per regolare i riflettori della tua auto. Sarebbe un pezzo fantastico se stai lavorando nella nicchia delle parti di automobili. Le auto avranno sempre i riflettori e qualcuno vorrà sempre aggiustare le proprie. Guarda cosa sto arrivando qui?

Scegli sempre la qualità sopra la quantità

Questo non è un tipo di post, ma è importante menzionare lo stesso. Un post ben scritto che è profondamente apprezzato dal tuo pubblico e che viene condiviso frequentemente ha il valore più alto. È molto più prezioso di altri 10 post scritti male che non hanno davvero uno scopo e sono lì solo per essere lì. Quindi, al fine di ottenere la qualità ottimale da ciascuno dei tuoi post, segui questi suggerimenti:

  • Sii colloquiale e stabilisci il tuo stile di scrittura unico. Scopri cosa vuoi dire e come vuoi dirlo. Che tipo di impressione vuoi fare?
  • Aggiungi immagini e infografiche pertinenti e di alta qualità a ciascuno dei tuoi post.
  • Aggiungi un video al tuo post se ce ne sono alcuni pertinenti all’argomento di cui stai parlando. Punti positivi se lo fai tu. Ricorda che il video è uno dei contenuti più potenti che potresti produrre e la maggior parte delle persone preferisce guardarne uno piuttosto che leggere post estesi.
  • Usa un controllo di leggibilità su ciascuno dei tuoi post. Anche se Yoast SEO ha il proprio correttore di leggibilità, ce ne sono anche altri che puoi usare. Dai un’occhiata al tester Flesch Reading Ease o Leggibile .
  • Scrivi delle cose che conosci e cerca di trasformare le cose ordinarie in straordinarie. Funziona molto meglio che cercare di dire qualcosa che fa esplodere continuamente.
  • Prenditi il ​​tuo tempo per produrre qualità, non c’è bisogno di affrettarla. Puoi ottenere molto di più con un post su cui hai lavorato per una settimana piuttosto che scriverne uno ogni giorno. Bene, dipende da quanto è buona la tua scrittura e da molte altre cose. Ma questa è di solito una buona regola empirica.

Commercializza il tuo blog e costruisci un pubblico

Dicono che devi spendere una quantità pari o doppia del tempo per la promozione dei tuoi contenuti rispetto a quanto hai fatto per crearli. Quindi, se hai trascorso una settimana a creare un post, dovresti dedicare almeno una settimana o forse anche due settimane a promuoverlo. Ci sono molti modi per fare marketing sul tuo blog e questo è ciò di cui parlerò in questa sezione.

Usa i social media per promuovere i tuoi post

Uno dei modi più comuni per costruire un pubblico è attraverso i social media. Quasi tutti usano la loro piattaforma di social media preferita per la scoperta di contenuti, motivo per cui è l’ideale per raccogliere nuovi lettori e costruire relazioni. A seconda della tua nicchia, settore e pubblico, puoi utilizzare Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, Instagram o Pinterest.

Crea un profilo di social media per il tuo blog, promuovi i tuoi post e inizia a raccogliere un pubblico.

Usa alcuni di questi fantastici strumenti

Tiberr – Questo è un ottimo strumento che ti aiuterà a trovare le sezioni dei commenti dei blog che funzionano con le tue stesse parole chiave. Puoi quindi scrivere nelle loro sezioni dei commenti, aggiungendo un link a uno dei tuoi post. È un ottimo modo per mettere i tuoi contenuti davanti agli occhi che sono già interessati a vederli.

Buffer – Questo è uno dei più fantastici strumenti di marketing sui social media, in quanto ti consente di pianificare i tuoi post e tenerne traccia. Può gestire una moltitudine di piattaforme di social media, semplificando l’aggiornamento del pubblico da un’unica posizione.

Blog Post Headline Analyzer – Il titolo del tuo post sul blog è la prima cosa che tutti i tuoi lettori vedranno sui social media e in qualsiasi altro luogo in cui vanno alla ricerca di contenuti. È la tua prima impressione, quindi analizzarla e assicurarsi che sia il più potente possibile è importante fino in fondo.

Analizzatore di valore di marketing emozionale – L’analizzatore del valore di marketing è anche uno strumento per esaminare e valutare i titoli. Ti fornirà un grafico trasparente su quanto è potente il tuo titolo e suggerimenti su dove puoi migliorarlo.

Grammarly – Grammarly non è esattamente uno strumento di marketing, ma se il tuo testo è pieno di parole errate e altri errori di ortografia, questo non sarà sicuramente positivo per il tuo marketing. Grammarly è eccezionale per aiutarti a rilevare e correggere eventuali difetti che potresti aver commesso nel tuo testo. È anche gratuito da usare!

Rendi sempre chiaro lo scopo e il pubblico dei tuoi post

Questi due sono ciò che guida il contenuto e il contesto della tua scrittura in avanti. Una chiara comprensione del pubblico e dell’argomento in questione. Dovrai sapere chi è il tuo pubblico, che tipo di domande hanno, quali sfide devono affrontare e cosa vogliono raggiungere.

Il modo migliore per scoprirlo è fare una ricerca per parole chiave e vedere i volumi di ricerca mensili delle singole domande. Puoi utilizzare l’esploratore MOZ, Google AdWords o Google Trends per scoprire di più su ciò che le persone stanno cercando.

Pratica buona SEO per ciascuno dei tuoi post

Le buone pratiche SEO sono uno dei tuoi principali strumenti di marketing quando si tratta di un blog di affiliazione. Ti stai perdendo molta visibilità se non mantieni la SEO in prospettiva. Segui questi principi SEO di base per assicurarti che il SEO di base del tuo post sia sempre sotto controllo.

La prima e più importante, però, è che scarichi il file Yoast plugin SEO, perché è semplicemente fantastico. Ti darà una valutazione SEO e ti ricorderà tutte le cose che sto citando qui.

  • Aggiungi le tue parole chiave al testo alternativo e al titolo di ogni immagine che carichi all’interno di un post.
  • Aggiungi le tue parole chiave nel titolo del post.
  • Aggiungi le tue parole chiave nella meta descrizione del post
  • Aggiungi le tue parole chiave al primo paragrafo del tuo post.
  • Circa l’80% dei tuoi post deve essere scritto con la voce attiva, perché la voce passiva è molto meno potente.
  • La maggior parte delle frasi dovrebbe contenere meno di 20 parole, quindi sono sempre facili da leggere.

Conclusione

Un singolo post non è abbastanza per parlare di ogni nodo e scossone della gestione di un’attività di marketing di affiliazione, ma è un inizio. Se non hai ancora lanciato il tuo blog, va bene, fai tutte le ricerche di cui hai bisogno e inizia quando ti senti pronto.
Spero che ti abbiamo aiutato a imparare qualcosa di nuovo attraverso questo articolo e che ti sia piaciuto leggerlo. Spero di vederti nel prossimo!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map